I palmari e i Tablet Pc sono destinati a convergere in un dispositivo unico

Sono in diversi a sostenere questa ipotesi, primo fra tutti il chief technology officer di Transmeta. Tra gli oppositori c’è invece il chairman di Handspring, che definisce l’idea assurda

Vista l'attenzione che Microsoft sta prestando ai Tablet Pc e considerati i piani
evolutivi che la società di Bill Gates ha in mente per questo tipo di prodotti e
per gli handheld, da più parti viene ipotizzata una convergenza dei due
dispositivi verso un unico apparecchio.


D'altra parte, se vogliamo, è possibile assimilare i Tablet Pc a una sorta di grosso Pda, con
gli stessi strumenti per l'immissione dei dati, la stessa modalità di connessione
a Internet e il medesimo sistema di riconoscimento vocale. Risulta quindi
spontaneo pensare a una convergenza dei due prodotti: è stata questa l'opinione
che ha espresso Dave Ditzel, chief technology officer di Transmeta. Che ha
anche sottolineato il fatto che il Pda è solo una tecnologia di transizione,
nell'attesa di poter costruire un pc completo con le medesime dimensioni di un
handheld.


Di parere del tutto differente (e non poteva essere altrimenti) è stato
invece il chairman di Handspring Jeff Hawkins, il quale ha il ribadito il fatto
di come alcune idee siano tanto radicate quanto sbagliate. Per Hawkins pensare
alla possibile convergenza di Tablet Pc e handheld è un'idea davvero
assurda.


Una cosa va però riconosciuta: i costruttori di Tablet Pc stanno facendo il possibile per ridurre
al minimo le dimensioni di tutti i componenti al fine di limitare l'ingombro e
stanno massimizzando la durata della batteria. È per questo che molti
sostengono che non vedremo in giro Tablet Pc sino all'autunno del prossimo anno.
Per quel periodo dovrebbero arrivare in commercio anche handheld molto più
potenti degli attuali e l'evoluzione tecnologica dovrebbe portare a colmare
il gap tra i due tipi di prodotto in tempi
relativamente brevi.


L'unica grande differenza, al momento difficilmente superabile, sembrerebbe
essere il prezzo: i palmari hanno un costo inferiore ai 600 dollari, mentre i
Tablet Pc non scendono sotto i 2.000 dollari. Non va però dimenticato che questi
ultimi non hanno ancora dato vita a un vero e proprio mercato e quindi quando ci
sarà una disponibilità in volumi con tutta probabilità i prezzi scenderanno in
modo deciso.


 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here