I chip Transmeta entrano nei portatili Toshiba

Sul mercato a settembre un subnotebook, probabilmente parte della gamma Portegé, dotato del chip Crusoe. Per il 2002 previsti nuovi processor core più piccoli e più potenti

Altro piccolo passo avanti di Transmeta nel mercato dei chip. Toshiba ha
infatti annunciato che userà il processore Crusoe all'interno di un nuovo
notebook, il Libretto L1/060TNMM che verrà rilasciato il 18 maggio in
Giappone.
Dopo il suo ingresso dello scorso autunno nel mercato dei notebook,
con questo accordo Transmeta intende rosicchiare ulteriore share, guadagnandosi
la fiducia di altri costruttori di Pc giapponesi.
Il nuovo notebook di
Toshiba, che con tutta probabilità al di fuori del Giappone rientrerà
all'interno della gamma Portegé, verrà inizialmente messo in commercio nel Nord
America nel terzo trimestre di quest'anno. Dimensioni e peso lo faranno ricadere
all'interno della categoria dei subnotebook: si parla infatti di 24,5 cm di
larghezza per 2 di altezza, il tutto in 1 Kg di peso. Da un punto di vista
tecnologico, il Pc offrirà tra l'altro uno schermo da 10" a matrice attiva in
polisilicone e un hard disk da 10 Gb. Il probabile prezzo di vendita dovrebbe
aggirarsi sui 1.700 dollari.
Sulla scia del nuovo accordo, Transmeta ha anche
anticipato l'uscita per il prossimo anno di due nuovi processor core,
assai più piccoli degli attuali (circa il 50%) e molti più competitivi (a 256
bit e con un consumo molto ridotto).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here