Google bene ma non ha ancora deciso su Motorola

Buona la trimestrale, con utili e fatturato in crescita. Tutti integrati i business acquisiti, tranne Motorola ancora sotto studio.

Se la quarta trimestrale dell'anno si è chiusa con il primo rosso della storia di Microsoft, decisamente meglio sono andate le cose a Google.

Nel secondo trimestre del suo esercizio fiscale, la società ha registrato un incremento del 35% nel fatturato che ha toccato i 12,21 miliardi di dollari, mentre gli utili sono passati da 2,51 a 2,79 miliardi di dollari.

Google dichiara che il fatturato legato al suo business tradizionale in Internet è cresciuto da 9 a 10,96 miliardi di dollari.
Un dato sicuramente positivo, anche se c'è un altro aspetto che ha maggiormente interessato gli analisti e gli osservatori.

Questo è stato il primo trimestre nel quale è diventata effettiva l'acquisizione di Motorola Mobility, operazione record da 12,5 miliardi di dollari, tuttavia finora Google si è mantenuta molto riservata circa le intenzioni future sul fronte dell'hardware.
In realtà l'azienda dichiara di essere ancora nella fase valutativa: l'analisi interessa ogni divisione e ogni linea di business di Motorola.
Il risultato, in ogni caso, è che non ci sono al momento linee guida che possano aiutare a comprendere quali saranno le scelte di Google e, soprattutto, come procederà il piano di refresh dell'offerta con nuovi modelli. 

Per quanto riguarda invece i business consolidati, da un lato Google ha evidenziato come i click nell'advertising search siano cresciuti del 42%, mentre i business da tempo acquisiti come Youtube e Doubleclick sono oggi ben integrati e contribuiscono alla generazione del business nell'ambito dell'advertising.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here