GoItaly apre il commercio elettronico alle Pmi

Si chiama Via del Corso l’ultima iniziativa fatta partire da GoItaly, la società di proprietà Elsag Bailey per la diffusione del commercio elettronico. Compagni di cordata in questa attività sono grossi nomi della logistica e del m …

Si chiama Via del Corso l'ultima iniziativa fatta partire da GoItaly, la
società di proprietà Elsag Bailey per la diffusione del commercio
elettronico. Compagni di cordata in questa attività sono grossi nomi della
logistica e del mondo finanziario: Ups, Setefi (Gruppo Cariplo) Visa e
Mastercard. Via del Corso, nelle intenzioni di GoItaly, dovrebbe diventare
la finestra delle piccole e medie imprese sul mondo del commercio
elettronico. L'iniziativa, infatti, è rivolta a quelle Pmi che intendono
vendere i propri prodotti anche su Internet, ma non hanno sufficienti
risorse (o non intendono impegnarle) per gestire un merchant server. Allora
GoItaly, per un contratto biennale da125mila lire, al mese mette a
disposizione un indirizzo Web dedicato, realizza tre pagine Html (una di
presentazione della società e le altre due di esposizione prodotti),
produce offerte elettroniche e collega la società aderente all'iniziativa
alla rete finanziaria Setefi, di proprietà Cariplo, che permette di gestir
e
i pagamenti elettronici con carte di credito Visa e Mastercard. Per la
spedizione delle merci acquistate nello spazio di Via del Corso, GoItaly ha
stretto un accordo con Ups, il vettore internazionale di consegne, che
prevede una commissione di trasporto di circa il 30% del montante
d'acquisto.
A Via del Corso possono accedere tutte le società italiane disposte a
sottoporsi a controlli "di onorabilità", tesi a verificare la correttezza
della merce venduta, e che superano l'esame di solvibilità condotto dalla
Setefi. In linea di massima, quindi, l'iniziativa di GoItaly non
rappresenta una modalità sostitutiva del commercio tradizionale, ma è un
a
soluzione complementare per chi, riuscendo a fare già buoni affari, ed
essendo quindi solvibile, ritiene di allargare il proprio portafoglio
clienti mediante una vetrina su Internet.
Le Pmi che aderiranno a Via del Corso prima del 15 settembre otterranno da
GoItaly uno sconto del 20% sul canone mensile

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here