Genesys si affida al canale e cresce nel midmarket

La filiale indipendente di Alcatel venderà solo tramite Var, system integrator e Isv

Luglio 2003, Fedelt&agrave al canale. &Egrave questo l'impegno di Genesys Telecommunications Laboratories, filiale indipendente di Alcatel e fornitore leader di soluzioni per contact center capitanata in Italia dal country manager Agostino Bertoldi. L'azienda francese ha dichiarato recentemente di voler affidare al canale indiretto, che copre l'80% del fatturato, la totale distribuzione delle proprie soluzioni. Il profilo dei partner Genesys comprende Var, system integrator, oppure Isv, come Siebel, Sap e Peoplesoft, che offrono soluzioni complementari. Indipendentemente dal livello di partnership (Global, Strategic, Premier), tutti i tecnici che installano e forniscono servizi di assistenza alle soluzioni Genesys conseguono la certificazione mediante il programma Interacts. Il livello pi&ugrave elevato &egrave rivolto ad aziende come Accenture, Alcatel, Ibm, Peoplesoft, Siebel e Sap. L'intermedio riguarda le aziende che operano in ambito europeo, ma si rivolge anche a societ&agrave che occupano posizioni di rilievo nell'ambito del mercato nazionale. Il livello Premier, quello d'ingresso, conta circa 30 aziende. L'azienda francese ha circa un centinaio di clienti nella regione Emea con una forte presenza nel midmarket, grazie anche alla nuova offerta Genesys Express studiata espressamente per questo settore con interessanti caratteristiche di facilità di implementazione e manutenzione, alta qualit&agrave e prezzo abbordabile. Un recente rapporto di Datamonitor, d'altra parte, conferma il trend di crescita relativo ad aziende non ancora dotate di contact center e l'importanza del settore di medio livello. La stima prevede che entro il 2007 i contact center con meno di 100 dipendenti raggiungeranno l'89% del totale nella regione Emea.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here