France Telecom e Global Crossing si interessano a Equant

Prima il Wall Street Journal e poi l’agenzia Reuters hanno confermato che Equant sarebbe in vendita. L’operazione avrebbe un valore intorno ai 10 miliardi di dollari e fra gli acquirenti interessati si sono fatti i nomi di France Telecom e Global Cross …

Prima il Wall Street Journal e poi l'agenzia Reuters hanno confermato
che Equant sarebbe in vendita. L'operazione avrebbe un valore intorno
ai 10 miliardi di dollari e fra gli acquirenti interessati si sono
fatti i nomi di France Telecom e Global Crossing. L'operatore di
telecomunicazioni è oggi presente in 200 paesi nel mondo e dispone di
una rete frame relay fra le più estese del pianeta (solo i
commutatori sono però di proprietà, mentre le infrastrutture sono in
affitto). La società si è recentemente lanciata neiu servizi di voice
over Ip. Nell'esercizio '99, Equant ha realizzato un giro d'affari di
poco sopra il miliardo di dollari, con una crescita del 45%.
Tuttavia, il primo trimestre di quest'anno non ha confermato il trend
positivo e a risentirne è stato soprattutto il titolo, tant'è che ora
l'azienda viene giudicata bersaglio di possibile acquisizione.
France Telecom si è di recente già impegnata nella costosa
acquisizione di
x-link
Orange; 002; A; 30-05-2000
x-fine-link
, operatore mobile britannico. L'interesse verso Equant nasce
dall'intenzione di rafforzare Global One, un tempo joint venture con
Deutsche Telekom e Sprint e bisognosa di consolidare la posizione
internazionale, rispetto soprattutto a Concert, alleanza fra At&T e
British Telecom. Global Crossing, invece, è un operatore con sede
alle Bermude, che sta sviluppando una rete di cavi sottomarini capace
di collegare i cinque continenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here