F5 gestisce il traffico delle applicazioni con Big-Ip

La società rilascia un dispositivo per l’Application traffic management, un nuovo metodo per fornire alta disponibilità, sicurezza e scalabilità a tutti gli applicativi Ip, ai Web service e al mobile.

11 novembre 2002 F5 Networks ha rilasciato una nuova versione del proprio prodotto di punta, Big-Ip, che estende i vantaggi del tradizionale Internet traffic management a tutte le applicazioni e i servizi Ip. Se prima, dunque, questa soluzione era solo applicabile agli Internet data center, ora viene utilizzata per fornire alta disponibilità e sicurezza a tutte le più comuni applicazioni (Microsoft, Oracle, Sap, Siebel e via dicendo), ai Web service (che utilizzano Soap, Xml e Uddi) e alle soluzioni mobili.

Per ottenere questo, F5 ha brevettato due tecnologie, Universal Inspection Engine e iRules, che consentono di commutare e filtrare i flussi di trafico attraverso l'analisi dei pacchetti, non solo nell'header ma anche del contenuto. Il vantaggio, sostiene la società è doppio: minor costo rispetto alle soluzioni tradizionali e maggiore facilità di gestione e implementazione.


"I nostri clienti - spiega Dan Matte, vice president di F5 - ci chiedevano di estendere i vantaggi dell'Internet traffic management alle altre applicazioni Ip dell'azienda, per ottenere le stesse economie di scala e la medesima efficienza operativa. Ma noi non eravamo in grado di risolvere il problema. Per questo è nato il nuovo Big-Ip".

Il dispositivo di F5, disponibile in varie versioni, implementa il concetto di Application Traffic Management gestendo tutti i tipi di applicazioni e servizi che attraversano la rete aziendale, come lo streaming media, i Web service, video, voce e applicativi mobile. Il tutto assicurando tempi di risposta brevi, sessioni affidabili, scalabilità e sicurezza. "Gartner ha calcolato che per ottenere un uptime del 90-95% - continua Matte - si spende normalmente tre volte e mezzo il costo di un'applicazione standard. La nostra soluzione è molto più economica".


Nata nel 1996 a Seattle con la missione di migliorare la gestione del traffico Internet, F5 è oggi un'azienda con 475 dipendenti, 4mila clienti e tre partner strategici: Hp, Dell e Nokia. Quest'ultima, in particolare, possiede una quota del 10% del pacchetto azionario e rivende parte dei prodotti in Oem. L'offerta è rivolta prevalentemente alle aziende, e per circa il 10% ai carrier. L'azienda è quotata al Nasdaq e nell'anno fiscale 2001 ha fatturato 107,4 milioni di dollari. Presente nel nostro Paese attraverso distribuitori, ora F5 è alla ricerca di nuovi partner che siano non solo specializzati in networking e sicurezza, ma anche con competenze applicative, in linea con l'evoluzione del proprio prodotto Big-Ip.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here