Esprinet mette Apple a listino

Un accordo di distribuzione con l’operatore nazionale apre a tutti i rivenditori registrati. Tutto il listino, iPhone esclusi, accessibile sia sul sito sia presso i cash & carry.

C'è un nuovo accordo di distribuzione su scala nazionale per Apple.
La società, che ha da tempo un'intesa in  essere con Tech Data per la copertura della sua rete commerciale, ha ora siglato un accordo di distribuzione con Esprinet.

L'intesa, a quanto si legge sul comunicato diffuso in giornata, apre di fatto il catalogo Apple a tutti i rivenditori Esprinet, con possibilità di acquistare i prodotti della mela sul sito Internet della società e presso i cash & carry Esprivillage.

Oggetto dell'intesa sono i notebook, con le linee MacBook, MacBook Air e MacBook Pro, con i computer iMac, Mac mini e MacPro, con i server XServe, gli iPod e l'iPad.
Sembra dunque escluso dall'intesa l'iPhone.

Al di là delle merceologie, il punto chiave di questa intesa è proprio l'apertura potenziale a tutti i rivenditori registrati Esprinet. Questo significa un'apertura della rete commerciale a soggetti differenti rispetto al canale consolidato di Apple, composto, oltre che dagli operatori della grande distribuzione organizzata e specializzata, da punti vendita autorizzati e certificati, attivi con le insegne MacPoint e MacShop.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here