E versa 367 milioni di dollari ad Alcatel-Lucent

Microsoft condannata a un lauto risarcimento per violazione di brevetti. Ma c’è l’appello

Microsoft dovrà versare 367,4 milioni di dollari ad Alcatel-Lucent. Lo ha deciso un giurì degli Stati Uniti secondo il quale l’azienda di Bill Gates ha violato due brevetti legati all'interfaccia utente del sistema operativo Windows.


Microsoft, che ha già annunciato un ricorso, ha detto che Alcatel aveva chiesto un risarcimento di 1,5 miliardi di dollari per la presunta violazione di quattro brevetti uno dei quali era relativo a una tecnologia di decodifica video.


Respinta anche la denuncia per il quarto brevetto di cui parla la denuncia di Lucent per una presunta violazione da parte di Dell che è stata archiviata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here