Desktop virtuali e centralizzati per Call & Call

Il fornitore di servizi di call center ha implementato la soluzione IBM Smart Business Desktop Cloud per ridurre costi e consumi dell’It.

Ci sono aziende, anche in Italia, che sembrano non risentire della crisi economica globale. È
certamente questo il caso di Call & Call, fornitore di servizi di call center, con otto centri operativi sul
territorio, che prevede di chiudere il 2010 con un fatturato di oltre 51 milioni di euro, corrispondente
a una crescita superiore al 50% rispetto all'anno precedente.
A questo dinamismo, certamente inusuale di questi tempi, ha contribuito anche una visione innovativa
dell'It, molto all'avanguardia. L'azienda, che impiega oltre 2.800 persone (l'86% sono dipendenti),
ha infatti deciso recentemente di rimpiazzare la pre-esistente infrastruttura It con l'intento di ridurre
i costi generali, velocizzare l'integrazione delle stazioni di lavoro connesse all'apertura di nuove sedi
e poter gestire centralmente tutti gli utenti distribuiti.

1.600 computer consolidati in una singola immagine
In partnership con IBM Global Technology Services, Call & Call ha scelto di implementare una soluzione
Smart Business Desktop Cloud, basata su uno chassis (4 server) Bladecenter E, tecnologia Wyse Full
Streaming Client, hypervisor VmWare sul server centrale e back up garantito da un dispositivo IBM
System Storage Ds3400.
Il risultato si è concretizzato nel consolidamento di oltre 1.600 computer distribuiti geograficamente,
in un'unica immagine di sistema e una singola immagine applicativa per ogni tipologia. La
centralizzazione si è tradotta subito in un forte risparmio sui costi, ma effetti positivi si sono avuti
anche sulla gestione dei dispositivi assegnati agli end user e del software, oltre che in un significativo
risparmio energetico, che si prevede pari a circa il 95% in tre anni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here