Da Suse il bundle Wine Rack

La società presenta una suite di prodotti indirizzati all’integrazione tra applicazioni Windows e il mondo Linux

25 novembre 2003 Suse Linux ha presentato
Wine Rack, un bundle di prodotti che consente agli utenti di
Suse Linux 9.0 di far girare alcune applicazioni Windows su piattaforma Linux.
Ovviamente, com'è nella logica dei bundle, l'acquisto dei prodotti separatamente
risulta decisamente più oneroso rispetto all'offerta completa.
Wine Rack,
che negli Stati Uniti viene proposto a 39,95 dollari, include CrossOver
Office 2.1 e CrossOver Plugin 2.1 di Codeweavers, WineX di Transgaming
Technologies, e MarbleBlast
, un gioco 3-D di GarageGames, prodotti che
acquistati singolarmente hanno un prezzo che varia dai 20 ai 70 dollari.
In
particolare, i prodotti di Codeweaver consentono agli utenti di utilizzare
applicazioni quali Excel, PowerPoint, Access 2000, Outlook 2000, Internet
Explorer 5.0 and 5.5, Acrobat 5 e Photoshop 7.0, QuickTime e Lotus Notes.
Le
applicazioni incluse in Wine Rack derivano dal progetto Wine, una
implementazione opensource delle Api Windows, che consente alle applicazioni
Windows di girare su sistemi operativi x86 quali Linux, FreeBSD e Solaris, se
pure con una certa perdita in performance.
Alcuni osservatori sono piuttosto
scettici rispetto a questa proposta e sostengono che la vera indipendenza da
Windows si ha utilizzando soluzioni tipo OpenOffice o StarOffice, piuttosto che
prodotti che cercano comunque l'integrazione.
Rispetto ad analoghe soluzioni
proposte da altre aziende, Wine Rack non richiede di avere sulla stessa
macchina entrambi gli ambienti operativi.
Sempre per quanto
riguarda Suse, la società ha presentato in questi giorni un aggiornamento al suo
Enterprise Server - il Service Pack 3 - con le più recenti versioni del kernel e
supporto per i nuovi blade server di Ibm.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here