Da Microsoft un tool per bloccare Explorer 10

IL rilascio del tool permette di collocare la data di distribuzione della release finale di Internet Explorer 10 per Windows 7 e Windows Server 2008 R2 tra il mese di marzo e quello di aprile.

Microsoft ha appena rilasciato lo strumento software che consentirà di
impedire l'installazione automatica della versione finale di Internet Explorer 10
non appena questa sarà pubblicata online. Il browser, che è installato
di default insieme con Windows 8, non è stato ancora lanciato nella versione destinata agli utenti di Windows 7 e Windows Server 2008 R2.
La data di rilascio non è stata ancora resa pubblica purtuttavia, sulla
base di quanto accaduto in passato, la pubblicazione dello strumento per il blocco dell'installazione automatica del nuovo browser
permette di collocare la data di distribuzione della release finale di
Internet Explorer 10 per Windows 7 e Windows Server 2008 R2 - unici
sistemi operativi supportati - tra il mese di marzo e quello di aprile.

Nel caso in cui si utilizzino le impostazioni di default della funzionalità Windows Update
di Windows 7, infatti, Microsoft provvede ad installare automaticamente
ogni nuova versione di Internet Explorer. Questo accade ormai da fine
2011 su tutte le versioni di Windows a meno che non si sia optato per
l'installazione manuale degli aggiornamenti via a via rilevati (Verifica la disponibilità di aggiornamenti ma consenti all'utente di scegliere se scaricarli e installarli).

Il cosiddetto "blocking toolkit", scaricabile da questa pagina, non ha alcun effetto sui sistemi ove risultasse già installata la versione d'anteprima (Release Preview) di Internet Explorer 10 e non esclude la possibilità di scaricare ed installare manualmente il browser.

Con
il lancio di Internet Explorer 10, secondo quanto ipotizzato da
numerosi analisti, Microsoft potrebbe iniziare ad intensificare -
probabilmente a cadenza annuale - il rilascio di nuove major versions
del suo browser di bandiera. L'annuncio di Internet Explorer 10 arrivò
già nel 2011 a distanza di poche settimane dalla presentazione di IE9
(marzo 2011).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here