Da Ibm le prime proposte Itanium

Ibm annuncerà a breve le sue prime soluzioni basate sul nuovo processore Intel Itanium. Dopo le prime indiscrezioni lasciate trapelare lo scorso marzo, sembra che l’annuncio di Ibm riguarderà nuovi modelli di Pc Intellistation basati sul processore Int …

Ibm annuncerà a breve le sue prime soluzioni basate sul nuovo processore Intel Itanium. Dopo le prime indiscrezioni lasciate trapelare lo scorso marzo, sembra che l'annuncio di Ibm riguarderà nuovi modelli di Pc Intellistation basati sul processore Intel Itanium. Il processore a 64 bit Itanium, conosciuto anche come IA-64, è destinato alla nuova generazione di computer ad alte prestazioni funzionanti con sistemi operativi che ora richiedono processori differenti, come per esempio la piattaforma di rete Unix. Le nuove macchine Intellistation dovrebbero coprire l'intera gamma di utenze, a partire dalla workstation low cost al modello top line, basato su due processori Itanium a 800 MHz. Il modello top line viene proposto per applicazioni che richiedono grande potenza di calcolo, come per esempio il calcolo analitico, le simulazioni di fluidodinamica e le applicazioni grafiche. In base alle prime notizie i nuovi Intellistation verranno proposti senza sistema operativo preinstallato. Le nuove macchine di Ibm saranno comunque certificate anche per il sistema operativo Linux. La scelta di Ibm non è casuale e rientra nella politica a sostegno del sistema operativo alternativo a Microsoft, che la società sta già adottando da tempo. Naturalmente, non sono ancora disponibili dettagli relativi ai prezzi dei nuovi modelli.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here