Compaq, Hitachi e Toshiba rafforzano le linee notebook entry-level

Ancora una raffica di annunci nell’area dei computer portatili. Dopo la grande vetrina del Pentium II Mobile, tocca al "vecchio" processore Mmx caratterizzare i nuovi modelli di tre fra i protagonisti del mercato. Per Compaq la novità

Ancora una raffica di annunci nell'area dei computer portatili. Dopo la
grande vetrina del Pentium II Mobile, tocca al "vecchio" processore Mmx
caratterizzare i nuovi modelli di tre fra i protagonisti del mercato. Per
Compaq la novità si chiama Armada 1573Dm, macchina equipaggiata con chip a
233 MHz, display da 12,1 pollici, disco da 3,2 Gb e modem a 56 Kbps
integrato. Due le new-entry per Toshiba, che ha presentato i Satellite
320Cds e 320Cds, entrambi dotati di Pentium Mmx a 233 MHz, hard drive da
4,1 Gb, modem e Cd-Rom integrati. L'unica differenza fra i due prodotti è
nel display da 12,1 pollici, dual-scan per il primo e a matrice attiva per
il secondo. Chiude la rassegna il VisionBook Pro 6000 di Hitachi, portatile
con chip a 266 Mhz, schermo Tft da 12,1 pollici e 3,2 Gb di disco; per gli
utenti la possibilità di scelta fra modem da 56 Kbps e scheda di rete
10/100BaseT.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here