Cisco fa mesh per la Pa

Pronta una soluzione di comunicazione mesh wireless per ambienti aperti.

Cisco ha recentemente annunciato la disponibilità di una soluzione mesh wireless intelligente che punta a fornire alla pubblica amministrazione locale una rete a elevata velocità e servizi per la connessione Internet.


Una delle caratteristiche della soluzione Cisco mesh è data dall'Adaptive Wireless Path Protocol. Progettato per ambienti di reti wireless molto ampi, consente a un access point di selezionare dinamicamente in remoto il percorso di dati migliore verso altri access point all'interno dell'area coperta dalla tecnologia mesh, allo scopo di fornire una maggiore resilienza dei dati alle interferenze delle radio frequenze. Nel momento in cui vengono utilizzati access point aggiuntivi per l'ampliamento della rete, ogni Ap adatta e ottimizza dinamicamente gli schemi di indirizzamento dei dati per la massima efficienza e resilienza complessiva.


Contemplati nella soluzione ci sono i nuovi Access point Aironet 1500, installabili ovunque (anche su tetti, insegne, pali della luce, semafori), con un unico requisito: la disponibilità di una sorgente di alimentazione.


La serie 1500 utilizza due radio per integrità e rendimento dei dati: una radio è interamente dedicata alle comunicazioni tra i diversi access point, l'altra è libera di utilizzare tutti i canali dati disponibili riducendo al minimo le interferenza Rf.


La serie integra una cifratura tra i nodi basata sullo standard Advanced Encryption Standard (Aes) e conforme al Wi-Fi Protected Access 2 (Wpa2) specificato dalla Wi-Fi Alliance (Wpa), e al Wired Equivalent Privacy (Wep).


Nello stesso contesto, i controller wireless Lan di Cisco equilibrano le potenzialità degli access point. Su tali controller è attivo il sistema Cisco Wireless Control System (Wcs), che fornisce strumenti di gestione, sicurezza e supporto per gestire una rete mesh.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here