Cinque passi per un mercato unico digitale europeo

Il 27 e 28 febbraio una conferenza cosiddetta di “alto livello” analizzerà i passi necessari per la creazione di un mercato unico digitale europeo entro il 2015.

La Presidenza Danese dell'Unione europea ha organizzato a Copenhagen per il 27 e 28 febbraio prossimi una conferenza cosiddetta di “alto livello”, alla quale, cioè, sono invitati a partecipare i decisori degli stati membri, delle istituzioniu e i rappresentanti della società civile e dell'imprenditoria, sul tema della creazione di un mercato unico digitale europeo entro il 2015.

Il sito della conferenza è raggiungibile cliccando qui.

Partendo dall'assunto di base che assegna all'imprenditoria Web un ruolo fondamentale nella creazione di una economia digitale europea duratura, l'incontro discuterà e, si spera, produrrà indicazioni concrete almeno riguardo cinque tematiche.

La prima: individuare le barriere che ostacolano la creazione di un mercato unico digitale europeo.
La seconda: capire quali sono i principali abilitatori del business digitale transfrontaliero.
Terza: cosa si può fare per eliminare le barriere all'imprenditorialità web.
Quarta tematica: quali azioni concrete vanno fatte per costituire un framework che abiliti le start up a lavorare su tutto il tessuto Ue.
Quinta e forse più importante: come finanziare il tutto

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here