Chacha guida la ricerca da cellulare

Arriva a 72 milioni di finanziamento il nuovo leader delle guide, rivolto prevalentemente agli utenti mobili. Ma altre funzionalità arricchiscono un settore in fortissimo rilancio.

Chi pensava che le guide on-line fossero morte o del tutto inutili, sappia che c’è chi ci crede ancora e lo dimostra a suon di milioni. Ma non sul web in senso stretto, bensì da telefonino. La dimostrazione è nei 72 milioni di dollari in 4 anni che vari fondi hanno investito in Chacha. L’ultima iniezione di contante, effettuata da Rho Ventures e Vantage Point, è stata di 20 milioni di dollari.

Non si tratta di un sistema come Yahoo Answers o un forum, bensì una persona fisica risponde -online o al telefono- e aiuta chi chiama a trovare un modo di svolgere la ricerca. Insomma una sorta di ricerca semantica assistita dall’uomo.

I dati di questo fornitore di risposte sono impressionanti: 55 mila guide, 10 milioni di visitatori unici mensili e un servizio di risposta anche vocale. E si può anche guadagnare qualcosa: non molto, tra 2 e 20 centesimi di dollaro per risposta, ma qui conta l’idea. Esistono anche altri nomi che si stanno segnalando per la loro innovazione: Formspring permette il multiplayer, ovvero fai porre la stessa domanda a più persone, e sta arrivando su altri social network, si dice Facebook, WordPress, Tumblr e Twitter.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here