Campagna acquisti di Ibm nel campo delle bioscienze:

La società intende arruolare partner per sviluppare nuovi prodotti destinati al settore delle scienze biologiche.

Ibm intende coinvolgere "centinaia di nuovi partner" nello sviluppo di nuovi prodotti destinati al settore delle scienze biologiche e cerca sviluppatori di software, reseller, distributori e service providers per inserirsi da protagonista in un mercato dalle enormi prospettive.
Big Blue è molto interessata al settore: al momento, ad esempio, più di 80 applicazioni per lo studio di nuovi medicinali girano su cluster preconfigurati di eServer Ibm con sistemi operativi Linux e Aix.
I piani della società prevedono lo sviluppo di un adeguato training: Ibm metterà a disposizione dei partner seminari e corsi online.
Citando uno studio realizzato da Frost & Sullivan, portavoce di Big Blue hanno affermato che il mercato delle scienze biologiche potrebbe valere più di 40 miliardi di dollari entro il 2004; i segmenti in forte sviluppo sono, fra gli altri, il farmaceutico, la biotecnologia, la bioinformatica e l'e-health.
La divisione Scienze Biologiche di Ibm ha già perfezionato alleanze con Accelrys, LabBook e altri software vendor del settore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here