Cala la domanda e con essa i profitti di Kyocera

Il produttore nipponico ha chiuso i primi sei mesi dell’anno fiscale in corso con il 64% in meno di profitti rispetto allo stesso periodo di un anno fa

Continua a diminuire la domanda da parte dei
costruttori di telefoni cellulari e di reti in fibra ottica. Se ne è accorta
Kyocera, che solo nei primi mesi dell'anno fiscale in corso, ha riportato il 64%
dei profitti in meno rispetto allo stesso periodo di un anno fa.
Le entrate
nette del gruppo sono crollate a 19,1 miliardi di yen, 158 milioni di dollari, o
101,04 yen per azione, rispetto ai 53 miliardi di yen, o 281,12 yen per azione
di un anno fa. Sempre nello stesso periodo, le vendite sono declinate del 13,9%,
fino a raggiungere quota 520,4 miliardi di yen.
Kyocera, attualmente
impegnata a ridurre di circa il 20% la propria intera forza lavoro e a spostare
la propria produzione in Cina dove i costi per il personale sono inferiori, ha
annunciato che renderà noti i risultati per l'intero anno fiscale in ritardo di
almeno un trimestre. In attesa insomma che i frutti della ristrutturazione in
atto maturino.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here