Cable & Wireless: per le imprese è tempo di pianificare

“Bisogna programmare gli investimenti in vista della ripresa”. A colloquio con Nic Cantuniar, vice president enterprise sales della società.

Nonostante i molti inviti a non cedere al panico da crisi, gli ultimi trimestri sono stati inevitabilmente contraddistinti da un evidente ridimensionamento degli investimenti delle imprese, attente da un lato a ridurre i costi di gestione, dall'altro a rivedere le loro infrastrutture It, con l'obiettivo di evidenziare eventuali centri di costo eccessivi rispetto alle esigenze richieste e alle prestazioni erogate.

“E' stata una reazione inevitabile - sostiene Nic Cantuniar, vice president enterprise sales di Cable & Wireless - e comprensibile in un momento di crisi. Tuttavia, credo che sia arrivato il momento, per le imprese, di iniziare a interrogarsi sul come prepararsi alla ripresa e se davvero sono in grado di sviluppare un vantaggio competitivo rispetto ai loro competitor”

Secondo Cable & Wireless, che ha sviluppato sul tema un documento analitico, dopo le reazioni dello scorso anno, fondamentalmente indirizzate a tamponare una situazione di emergenza, in un'ottica di sopravvivenza, è ora il tempo della pianificazione.

”Senza perdere di vista il contenimento dei costi prosegue Cantuniar - è possibile pianificare investimenti che aiutino a ottimizzare i processi di business e creino vantaggi competitivi evidenti. In parole povere: usare la tecnologia e avvantaggiarsene nel momento della ripresa”.

Nella visione di Cable & Wireless, punto focale di questa nuova fase di investimenti mirati sono le risorse di comunicazione, che se correttamente utilizzate e dimensionate, possono da un lato generare una interessante riduzione dei costi di gestione, incrementando nel contempo funzionalità e ambiti applicativi.

”E' evidente il riferimento alla banda larga e, in modo ancor più specifico alle reti di nuova generazione - spiega ancora Cantuniar - anche se credo che sia fondamentale capire qual è il tipo di approccio con il quale ci si accosta a queste tecnologie. Perché non è una mera questione di upgrade. In questi casi stiamo parlando di un vero e proprio step funzionale. Di un modo nuovo e diverso di fare”.

Rientrano dunque in questa visione di Cable & Wireless le attività di migrazione verso reti di nuova generazione, con tutti i benefici che ne conseguono in termini prestazionali e applicativi, soluzioni per video conferenze, per non parlare di tutto quanto ruota intorno alla convergenza tra comunicazioni fisse e mobili.

”Un approccio diverso alle tecnologie di comunicazione - è la conclusione di Cantuniar - di fatto consente di portare in azienda una serie di efficienze che migliorano l'intera filiera e coinvolgono diverse aree di business, con importanti ritorni anche dal punto di vista del contenimento dei costi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here