Buono il quarter di Nortel

Trainata dal wireless, la società canadese si riavvicina al nero in bilancio.

24 ottobre 2003

Nortel Networks chiude il terzo trimestre dell'anno con un fatturato di 2,27 miliardi di dollari, frutto, parte di un buon viatico apportato dalla divisione enterprise, parte dalle operazioni sul fronte wireless.


Il management della società, che nel giro di due anni ha ridotto a quasi un terzo il proprio organico, passando da 95mila a 35 mila dipendenti, ha anche comunicato che rivedrà i risultati finanziari all'indietro fino all'anno 2000, riassestando il valore dato ai beni e alle attività.


In sostanza, ammette che in passato ci siano stati errori di valutazione, e intende provvedervi.


Al di la' di ciò che è accaduto in passato, il ceo di Nortel, Frank Dunn, ha invitato ad apprezzare il buon andamento della società nel difficile mercato attuale.


In particolare, ha evidenziato Dunn, il segmento enterprise ha portato all'azienda 579 milioni di dollari di fatturato, mentre il risultato del wireless (dove la società è pesantemente impegnata sul fronte 3G) ha superato addirittura il miliardo di dollari.


Dunn ha anche dichiarato di aspettarsi un quarto trimestre ancora migliore, tale da poter far chiudere l'anno in utile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome