Borland si aggiunge alla battaglia per i servizi Web

L’ultima edizione dell’ambiente di sviluppo Delphi Rad

Borland ha recentemente annunciato la disponibilità della sua ultimissima versione dell'ambiente Delphi Rad. La società punta sull'elevata integrazione del toolkit con il suo Kylix Linux e sull'interoperabilità cross platform del prodotto. Le aggiunte più consistenti hanno comunque interessato il suo supporto ai servizi Web standard. Delphi 6.0 offrirà, infatti, supporto a livello compilatore con Soap Simple Object Access Protocol) e con Wsdl (Web Services Description Language). Questo vuole dire che i programmatori saranno in grado di abilitare al Web le proprie applicazioni senza scrivere nuovo codice. Altre novità comprese nel nuovo Delphi 6.0 riguardano BizSnap, una piattaforma di servizi Web per costruire e integrare componenti; WebSnap, un tool di progettazione per applicazioni Web; e DataSnap, uno strumento per creare database middleware abilitati al Web. Borland non è comunque il solo fornitore di strumenti software ad aiutare gli sviluppatori a creare servizi Web. WebGain per esempio, sta equipaggiando il proprio insieme di strumenti per la creazione di servizi Web. Gli analisti si attendono che a breve termine, altri fornitori di strumenti software come Merant e Rational rilasceranno prodotti destinati ad aiutare gli sviluppatori a costruire nuovi servizi basati sul Web. In effetti, anche tutti i principali fornitori di servizi Web, compresi Microsoft, Ibm, Sun Microsystem e Oracle possiedono già tool dii questo tipo in diverse fasi di sviluppo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here