Bay Networks acquisisce Netwave

Bay Networks investe nelle reti locali senza fili, comprando Netwave Technologies per 10 milioni di dollari. Una cifra "ridicola" in un settore abituato ad acquisizioni a suon di "billion dollars", per un settore che stenta a decoll …

Bay Networks investe nelle reti locali senza fili, comprando Netwave
Technologies per 10 milioni di dollari.
Una cifra "ridicola" in un settore abituato ad acquisizioni a suon di
"billion dollars", per un settore che stenta a decollare, soprattutto in
Europa, per non parlare del nostro Paese.
In Italia, infatti, le pur interessantissime soluzioni di Lan wireless (si
pensi solo alle possibilità che si aprono in edifici storici dove non è
possibile cablare) sono ostacolate da una legislazione antiquata che tarda
ad adeguarsi alle direttive della comunità europea e alle realtà del
mercato.
Bay Networks, comunque, dimostra di credere nella tecnologia, che Netwave
ha concretizzato nella soluzione chiamata Airsurfer, destinata a essere
integrata nella famiglia BayStack di prodotti per il workgroup.
Secondo gli standard tecnologici (da giugno dell'anno scorso è stata
ratificata la norma Ieee 802.11), Airsurfer fornisce una banda di 2 Mbps,
che, a detta dei responsabili di Bay Networks, evolverà rapidamente verso
livelli prestazionali più alti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here