Banda larga mobile esplosiva per Ericsson

Crescita a ritmi più che sostenuti per utenti e traffico. Il traffico dati in mobilità eguaglierà quello da pc mobile.

Secondo i risultati di una indagine presentata in questi giorni da Ericsson, il traffico di dati un mobilità è destinato a crescere di dieci volte da qui al 2016, grazie soprattutto alla domanda sul fronte video.
I dati previsionali sono “impressionanti”.
Già quest'anno, a livello mondiale, il numero di abboanti ai servizi di banda larga mobile è cresciuto del 60%, toccando i 900 milioni di utenti.
Entro il 2016 il totale potrebbe raggiungere i 5 miliardi di utenti con crescite esponenziali anche per il volume di traffico dati generato.

E se da un lato è vero che entro i prossimi cinque anni il 30% delle popolazione, residente nelle aree urbane corrispondenti a meno dell'1% della superficie totale della terra, assorbiranno circa il 60% dell'intero traffico mobile, è altrettanto vero che le crescite si prevedono in modo generalizzato in tutto il mondo.

Quanto al traffico dati, si parla di incrementi dodici volte tanto l'attuale livello entro il 2016, e, cosa che ancor più conta, entro i prossimi cinque anni il traffico generato dagli smartphone di nuova generazione eguaglierà, in volumi, quello generato dai pc in mobilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here