Avira a quota 10

La software house tedesca ha infatti appena provveduto a rilasciare Avira AntiVir Personal 10.0.0.561. L’antivirus non è al momento disponibile in italiano ma solamente in inglese ed in tedesco.

Avira AntiVir, distribuito anche in versione completamente gratuita per uso personale, giunge alla versione 10. La software house tedesca ha infatti appena provveduto a rilasciare Avira AntiVir Personal 10.0.0.561. L'antivirus non è al momento disponibile in italiano ma solamente in inglese ed in tedesco.

Secondo quanto dichiarato da Avira, già da domani il sistema di aggiornamento automatico del prodotto dovrebbe iniziare a proporre l'"upgrade" alla versione 10. E' probabile che ciò non riguardi, per il momento, gli utenti della versione in italiano di Avira AntiVir Personal ma solo coloro che utilizzano il pacchetto in inglese. L'uscita della versione italiana dovrebbe comunque essere imminente: questione di qualche giorno.

Ad ogni modo, chi volesse provare sin da subito Avira AntiVir Personal 10 Free può effettuare il download cliccando qui (40 MB circa). L'installazione della nuova versione è immediatamente avviabile, senza provvedere ad una preventiva rimozione della release 9.0: la procedura di setup di Avira AntiVir 10 si occuperà infatti di adeguare il sistema importando la configurazione del prodotto già in uso.

Tra le novità di Avira AntiVir Personal 10 Free ci sono una procedura d'installazione completamente rivista, capace di installare il pacchetto sul sistema in appena tre clic del mouse.

I cambiamenti più "appariscenti" sono senza dubbio quelli apportati all'interfaccia utente, ulteriormente ritoccata rispetto alla precedente versione.

Un nuovo meccanismo consente la riparazione automatica del personal computer ("generic repair") si preoccupa di gestire in modo migliore il rilevamento di eventuali infezioni. Anziché limitarsi semplicemente ad eliminare un file che infetto, allorquando non dovesse risultare disponibile alcuna routine di disinfezione, Avira AntiVir provvederà a rimuovere dal registro di Windows e dal disco eventuali "file-spazzatura" che il malware dovesse aver lasciato sul sistema. L'obiettivo è assicurarsi che il sistema risulti sempre avviabile, anche dopo la rimozione del malware.

Nei casi in cui Avira AntiVir dovesse riconoscere la presenza di un componente maligno sul sistema in uso, anziché presentare una finestra con una serie di scelte multiple, verrà offerta all'utente una singola opzione che potrà essere o meno accettata.

Oltre alla versione gratuita di AntiVir, Avira ha aggiornato tutta la linea dei prodotti commerciali adeguando alla release 10 sia la Security Suite che il pacchetto Premium. Queste due versioni dell'antivirus introducono anche l'impiego della tecnologia ProActiv: si tratta di un sistema che effettua una costante analisi di tipo comportamentale. Ogniqualvolta venga rilevata un'operazione sospetta, ProActiv provvede a bloccarla immediatamente. Nel caso di minacce ancora sconosciute, l'utente può partecipare alla comunità di Avira acconsentendo all'invio del campione malware: esso sarà studiato dai laborati della software house teutonica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here