At&T aggiunge ai wireless i cavi

At&T, il più grande fornitore americano di servizi telefonici a lunga distanza, ha inaugurato un nuovo servizio per offrire comunicazioni ad alta velocità anche alle abitazioni e agli uffici americani che non sono raggiunti dalla rete di

At&T, il più grande fornitore americano di servizi telefonici a lunga
distanza, ha inaugurato un nuovo servizio per offrire comunicazioni
ad alta velocità anche alle abitazioni e agli uffici americani che
non sono raggiunti dalla rete di trasmissione via cavo. Chiamato
"Project Angel", il nuovo servizio aggiunge un terzo sistema, oltre
ai cavi e alle normali reti telefoniche, per trasmettere dati ad alta
velocità. La tecnologia wireless usata dal servizio utilizza un
potente trasmettitore che viene installato presso i clienti e che
consente la trasmissione di dati e voce a velocità paragonabili a
quelle dei più veloci sistemi basati su cavi. Un'iniziativa, quella
di At&T, che segue progetti analoghi già inaugurati da Sprint e
Worldcom, i due più agguerriti concorrenti della società sul
territorio statunitense.
La velocità di trasmissione di questo nuovo servizio dipende dal
numero di utenti che lo utilizzano contemporaneamente nella stessa
area, ma l'azienda stima che la velocità di download delle
informazioni dovrebbe essere circa 12 volte superiore a quella
disponibile con un normale cable modem. Il prezzo del servizio vocale
è stato fissato a 24,95 dollari al mese, a cui si aggiungono le
tariffe convenzionali di At&T per le chiamate a lunga distanza. Per
l'accesso a Internet ad alta velocità, invece, il costo mensile è di
34,95 dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here