Apple MacBook Pro iPhone developer

Nell’evento speciale del 12 settembre Apple ha presentato i nuovi iPhone XS, XS Max e XR. L’evento si è aperto, inoltre, con il lancio del nuovo Apple Watch Series 4.

Gli iPhone di nuova generazione arriveranno naturalmente con l’ultima versione del sistema operativo: iOS 12. Così come Apple Watch Series 4, il cui funzionamento si baserà su watchOS 5.

Sul portale dedicato agli sviluppatori, Apple esorta i developer a rendere le proprie app pronte per le novità. Anche perché iOS 12, che fa il suo debutto il 17 settembre, è compatibile a ritroso con numerosi device.   

Oltre alle caratteristiche del nuovo iOS 12, Apple suggerisce agli sviluppatori di avvantaggiarsi delle progredite capacità dei nuovi iPhone.

Cupertino consiglia di ottimizzare e verificare che l’interfaccia grafica delle proprie app funzioni bene con iPhone XS, XS Max e XR. Inoltre, le app possono avvantaggiarsi della potenza di calcolo del nuovo chip A12 Bionic con Neural Engine. Quest’ultimo consente di creare app che sfruttano un veloce machine learning on-device. E il framework Core ML 2 aiuta gli sviluppatori a implementare tali soluzioni.

Apple iPhone XsNel keynote è stata data una entusiasmante dimostrazione anche delle capacità dei nuovi device nella grafica e nella realtà aumentata. La grafica può beneficiare della nuova GPU a 4 core progettata da Apple, così come del framework Metal 2.

Per quanto riguarda la realtà aumentata, il Neural Engine di nuova generazione accelera e rende più efficienti le operazioni ARKit. Il nuovo ARKit 2 abilita inoltre potenti funzionalità quali le esperienze condivise per i giochi multiplayer. E l’integrazione tra oggetti 3D e il mondo reale.

Apple informa anche che da marzo 2019 tutte le app per iPhone dovranno essere compilate con l’iOS 12 SDK. E che dovranno supportare iPhone XS Max.

Non solo iPhone

Naturalmente, pur avendo lo smartphone una platea di utenti immensa, non ci sono solo le app per iPhone.

Gli sviluppatori possono beneficiare dei nuovi watchOS 5 e Apple Watch Series 4, per le proprie app per lo smartwatch. Lo schermo più ampio di Apple Watch Series 4, e i nuovi quadranti, consentono una maggiore flessibilità nel creare complicazioni. Così come nel fornire funzioni e informazioni all’utente.

Apple Watch resources developerCome per gli altri device del marchio, Cupertino offre tutto il materiale di supporto agli sviluppatori, nel portale dedicato. Nella sezione di risorse per il design, gli asset sono ora aggiornati per watchOS 5 e Apple Watch Series 4.

Tutte le nuove app e gli aggiornamenti delle app per Apple Watch dovranno essere compilate con watchOS 5 SDK. E, inoltre, dovranno supportare Apple Watch Series 4.

C’è poi il Mac: macOS Mojave sarà disponibile a partire dal 24 settembre. Il Mac App Store su macOS Mojave arriva nella versione ridisegnata. Gli sviluppatori hanno la possibilità di visualizzare i contenuti con i sottotitoli. Inoltre possono visualizzare fino a 10 schermate e fino a tre anteprime per localizzazione.

Apple offre anche un altro input agli sviluppatori, in maniera indiretta. Mostra infatti un video in cui alcune aziende mostrano come fornire valore durante tutto il ciclo di vita di un abbonamento. Potrebbe essere letto come un suggerimento a passare alla formula ad abbonamento. Oppure, anche, solo come uno stimolo per le aziende che offrono app ad abbonamento a continuare a creare valore per l’utente, durante tutto il periodo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here