Alla caccia di access point

Applicazione curiosa del GPS, con il Wardriving si va alla ricerca di reti Wi-Fi. E il Geocaching…

luglio 2005 Fra le applicazioni meno note del GPS ce ne sono due abbastanza
singolari che stanno diffondendosi rapidamente, diventando quasi un hobby di per
sé. Si tratta del Geocaching e del Wardriving.

Geocaching, caccia al tesoro tecnologica
Il Geocaching è una sorta di caccia al tesoro tecnologica. Il concetto
di base è molto semplice: qualcuno nasconde un oggetto e gli altri devono
cercarlo. Il tocco di modernità sta nel fatto che:

• la posizione dell'oggetto viene specificata attraverso le sue
coordinate geografiche rilevate con GPS,
• la posizione viene pubblicata su un sito Internet
• i cercatori useranno a loro volta il GPS per arrivare sul posto

Il nascondiglio è chiamato “geocache”.Il tesoro (cache)
è solitamente costituito da un contenitore al cui interno, oltre all'oggetto-premio
(anche solo simbolico), viene piazzato un log degli scopritori.

Le regole del gioco infatti prevedono che una volta trovato il “geonascondiglio”,
il concorrente scriva il suo nome sul log e lasci un nuovo oggetto-premio al
posto di quelli eventualmente prelevati.Vincitori sono tutti coloro che riescono
a trovare la cache.

Secondo la leggenda tutto cominciò nel 2000 quando un tale piazzò
il primo geocache vicino a Portland, nell'Oregon, lanciò su Internet
la sfida a ritrovarlo.
Può sembrare banale trovare il contenitore se ne sono note le coordinate,
ma ci sono almeno due aspetti che lo rendono difficile:

• innanzitutto, come sappiamo, le coordinate GPS non sono mai precisissime,
ma risentono di un certo errore; e il contenitore potrebbe essere piccolo e
poco visibile;
• in secondo luogo, la posizione potrebbe anche essere precisa e
il contenitore visibile, ma il luogo potrebbe essere difficilmente accessibile
(la cima di una montagna, il folto di una foresta, sott'acqua...).

Del resto la filosofia di questa attività è anche ecoambiental-sportiva.
Generalmente le “cache” vengono nascoste in luoghi suggestivi e
pittoreschi ed accessibili solo a piedi o in mountain-bike.

Durante il tragitto è raccomandato ai partecipanti di raccogliere eventuali
rifiuti trovati nei boschi, prati, sentieri. Ed infine, spesso, il premio per
aver trovato il tesoro non è il tesoro stesso ma bensì la visione
del luogo dove questo era nascosto.

In ogni caso questo interessante hobby è in fase esplosiva: sono censite
130.000 geocache in 212 paesi di tutto il mondo. è stato addirittura
stabilire un canale per i ricetrasmettitori PMR (il n. 2) per mettere in comunicazione
eventuali “geocacher” in ricerca nella stessa zona. L'archivio
ufficiale e tutte le informazioni su questo originalissimo gioco si trovano
sul sito www.geocaching.com/

Wardriving, alla ricerca di access point Wi-Fi
Altra bizzarria megatecnologica, il Wardriving, detto anche Netstumbling,
è l'attività che consiste nell'esplorare città
e altri luoghi armati di un GPS e di un computer dotato di scheda di rete wireless
alla ricerca di un access point.

Utilizzando appositi programmi reperibili in rete è possibile correlare
continuamente la posizione del ricevitore (fornita dal GPS) con la potenza di
segnale ricevuto (segnalata dalla scheda di rete).

Il risultato finale sono vere e proprie “mappe” che evidenziano
come delle “macchie” le zone nelle quali viene rilevata una rete
Wi-Fi. Come è facilmente immaginabile, esistono in rete veri e propri
archivi di queste mappe; lo scopo dichiarato della raccolta di queste informazioni
non è quello di “scroccare” un accesso a Internet (o peggio),
ma solo il puro divertimento.

Nella figura in basso a destra vediamo un esempio semplificato di mappa generata
da attività di Wardriving.

La zona è quella di Berkeley, di fronte a San Francisco e ogni puntino
rappresenta un rilevamento di rete Wi-Fi.

On line esistono siti con mappe che riportano anche nome e caratteristiche
di ogni WLAN raffigurata (per esempio l'identificatore SSID). Chi fosse
curioso di saperne di più veda ad esempio:
http://www.wardriving.com/
http://www.netstumbler.com/
http://www.wifimaps.com/

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here