Affidare i dati strategici a una chiave Usb

Questo è stato uno dei più diffusi leit motiv al Cebit di Hannover in tema di sicurezza. Più economici delle smart card, i token non necessitano di lettori specifici

Un prodotto che ha visto una grande diffusione presso il Cebit appena
conclusosi è stato il token Usb usato come dispositivo di sicurezza. Dalle
dimensioni di una chiave, tali dispositivi erano presenti pressoché ovunque ci
fosse la necessità di proteggere dei dati o per dimostrare come evitare
l'accesso in rete a persone non autorizzate. Rispetto alle smart card, fanno
notare i costruttori, il vantaggio che deriva dall'uso di questi prodotti sta
nel fatto che non necessitano di un lettore specifico e sono più economici.
Alcuni esempi: il token di Aladdin Knowledge System costa circa 37 dollari per
acquisti di quantitativi limitati. Partendo da un prezzo simile, la tedesca
TechnoData scende addirittura a 14 dollari per lotti di oltre 5000 pezzi.
Con
una spesa un po' più consistente, si parla di circa 280 dollari, si può invece
comprare un kit come l'iKey di Rainbow Technologies (comprende 5 token) il quale
consente di disporre di un dispositivo che funge da sistema di sicurezza, che
può firmare in digitale una e-mail e che consente l'uso di
Pki.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here