Ue: da Microsoft misure insufficienti

In discussione le misure proposte dalla società statunitense in materia di compatibilità.

Ansa e Reuters riportano le dichiarazioni di Jonathan Todd, portavoce
dell'Unione Europea per la competitività.
A quanto sembra,
le proposte avanzate da Microsoft per adeguarsi alle sanzioni
imposte dalla Commissione europea non sarebbero state considerate
sufficienti.
"Sulla base dei risultati di un esame effettuato sul
mercato, ci sono seri dubbi che Microsoft stia mettendo in opera la prevista
compatibilità
", è il giudizio espresso dal portavoce.

La questione riguarda nel caso
specifico il  mercato dei server e la compatibilità legata all'accesso ai
file e alle periferiche, stampanti in primis.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here