St Microelectronics taglia in Sicilia

La società smentisce la Fiom Cgil: confermato il taglio di 210 posti di lavoro

Non cambia il programma di St Microelectronics per la Sicilia.


La riduzione del personale, ampiamente preannunciata e con portata mondiale (sono coinvolte nel processo di ridimensionamento tutte le aree produttive del pianeta) è stata confermata smentendo così alcune informazioni diffuse dalla Fiom Cgil siciliana.


Dunque la società conferma il taglio di 210 persone.


Stm ha ribadito il proprio impegno a fare "il
possibile per ridurre al minimo l'impatto sociale della riorganizzazione"
. La società incontrerà le parti sociali a settembre.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here