Siemens Informatica, nuovo corso

Ora si chiama Siemens It Solutions and Services.

L'Ict italiana riacquista un “vecchio” soggetto. Sul campo si rivedrà sempre più Siemens Informatica, per via di un nuovo corso caratterizzato da un riassetto organizzativo e a livello di capitale, dal consolidamento dei vertici e da un cambio di denominazione deciso dalla casa madre.

L'assemblea dei soci e il nuovo cda di Siemens Informatica hanno infatti deliberato nuovi investimenti e il contestuale aumento della quota di capitale di Siemens Ag dal 51 al 92%, con conseguente diminuzione di quella di Telecom Italia dal 49 all'8%.

Contestualmente Siemens Informatica, in Italia, assume la nuova denominazione di Siemens It Solutions and Services, una Spa di cui Fabio Primerano, già Direttore generale di Siemens Informatica e country manager di Siemens Business Services, viene nominato Amministratore delegato. La carica di Presidente della nuova società continuerà a essere ricoperta dall'ad di Siemens Italia, Vincenzo Giori.

Saranno sempre parte integrante del gruppo Siemens It Solutions and Services le società e-utile (partecipata al 49% da Aem), specializzata in servizi It per le utilities, Sbs e Italdata.

Proprio il centro di competenza di Italdata di Avellino sarà rifocalizzato su nuove aree ad alto valore aggiunto ed elevata specializzazione attraverso servizi innovativi, come la gestione della sicurezza, della mobilità dei cittadini e nei servizi di e-learning.

Coerentemente con il riassetto in corso a livello internazionale, la nuova organizzazione di Siemens It Solutions and Services in Italia si focalizzerà su un approccio per mercati verticali (Tlci e media, industria, settore pubblico, infrastrutture e servizi) per sviluppare, attraverso business unit dedicate, i settori strategici della sanità, trasporti, energia e utilitiy, difesa del territorio e del cittadino.

Facendo leva sulle competenze maturate, Siemens IT Solutions and Services continuerà a sviluppare l'offerta di gestione in outsourcing dei sistemi informativi aziendali e delle applicazioni di business.

Ambiziosi gli obiettivi di business, che puntano a ottenere, al termine dell'esercizio in corso, un recupero di profittabilità, e nell'esercizio 2007-08 una crescita doppia rispetto al mercato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here