Siav, la cultura digitale paga (anche) nell’Ecm

Siav_logo_2015Con all’attivo oltre 3mila installazioni e 60 nuovi progetti portati a casa nell’esercizio fiscale 2014, chiuso superando quota 15 milioni di euro di fatturato, Siav si riconferma la prima azienda in Italia nello sviluppo software e servizi informatici per la gestione elettronica dei documenti e dei processi documentali.

A dirlo è anche quel 20% di market share conquistata nell’Enterprise content management e Process management, spesso e volentieri terra di conquista per brand internazionali.
Ma tant’è. Con una casa madre a Rubàno, in provincia di Padova, e sedi a Roma, Saronno (Va), Bologna e a Galati, in Romania, l’azienda fondata nel 1990 dal suo attuale presidente, Alfieri Voltan, conta oggi su un organico di oltre 150 dipendenti e si appresta a inaugurare il prossimo maggio nuovo uffici operativi a Genova, per servire le aziende del Nord-Ovest.

Da qui l’annuncio di nuove assunzioni di figure tecniche e commerciali per supportare quello stesso business che Siav realizza, per il 55%, nella Pubblica amministrazione, anche grazie all’accreditamento dell’Agenzia per l’Italia Digitale per la conservazione sostitutiva dei documenti per gli Enti pubblici.

Presente nei mercati verticali, quali manifacturing, finance, Gdo, utilities e sanità privata, Siav opera direttamente in Svizzera e, attraverso una rete di partner, anche Grecia e India grazie all’ottenimento di una serie di certificazioni, tra cui Itil e il Prince Project in Controlled Environments, una metodologia basata su un approccio per processi scalabile.

Impegnata da anni nella diffusione della cultura digitale in Italia con la Fondazione Siav Academy, la società si appresta, infine, a preparare, per il prossimo 22 aprile, a Milano, un workshop su Mobile capture e collaboration.
Obiettivo: spiegare la nuova frontiera della gestione digitale delle note spese.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here