Si evolve la microtecnologia con il Planet Subnotebook di Unidata

Unidata ha rinnovato la propria linea di portatili, presentando la versione evoluta di Planet Subnotebook, battezzata Pn 266S/3. Il subnotebook è dotato di processore di classe Pentium 266 MHz, con Ram espandibile fino a 160 Mb, hard disk da 8.1

Unidata ha rinnovato la propria linea di portatili, presentando la versione
evoluta di Planet Subnotebook, battezzata Pn 266S/3. Il subnotebook è
dotato di processore di classe Pentium 266 MHz, con Ram espandibile fino a
160 Mb, hard disk da 8.1 Gb e modem/fax integrato. Lo slot Pcmcia permette
il dialogo con periferiche "add on" che riconoscono questo standard, tra
cui Isdn ed Ethernet. La porta periferica infrarossi consente il
collegamento a qualsiasi periferica remota dotata di interfaccia Ir, senza
avvalersi di cavo e supporti esterni.
Il display Super Clear Color (Scc), dalle dimensioni di 8.2 pollici,
integra la tecnologia touchscreen con annessa penna/tool. La tastiera a 85
tasti si integra in dimensioni di 256 x 170 x 31 millimetri. Il peso del
nuovo Planet Subnotebook Pn 266s/3 è di 1.3 Kg. Il prezzo al pubblico è
di
2 milioni e 490mila lire ed è possibile l'acquisto attraverso il servizio
di commercio elettronico Unidata, visitando il sito www.commercio.uni.net.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here