<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Mercato Servizi mHealth per 150 milioni di utenti entro il 2020

Servizi mHealth per 150 milioni di utenti entro il 2020

Stando a un nuovo studio condotto da Juniper Research, gli utenti dei servizi mHealth triplicheranno passando dai 50 milioni dello scorso anno agli oltre 157 milioni stimati per il 2020.
A decretare il successo dell’uso delle emergenti tecnologie mobili e di rete in ambito sanitario ci pensano Sms, App e tecnologie di tipo Interactive Voice Response in grado di fornire servizi di informazioni di vitale importanza per coloro che non possono accedere ai servizi sanitari generali.
Non a caso, nella nuova ricerca intitolata: “The new research, Worldwide Digital Health: Developed and Emerging Market Opportunities 2016-2020” emerge chiara la concentrazione dei fornitori di servizi su quelli mHealth per affrontare questioni chiave come la mortalità infantile e malattie infettive.

In cerca di modelli di business sostenibili

A ostacolarne una crescita più veloce ci pensano, però, la mancanza di modelli di business sostenibili per realizzare una rapida transizione a un modello incentrato sui pazienti attraverso nuove strategie per il provisioning dell’assistenza sanitaria, che resta un obiettivo tanto primario quanto critico per i soggetti interessati.
Da qui il contributo di Juniper che, nell’ecosistema Digital Health, combina un’analisi approfondita degli elementi chiave del mercato fornendo una valutazione delle tecnologie e dei servizi mHealth, come la cartella clinica elettronica, per monitorare a distanza i pazienti risparmiando sui costi di gestione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php