Se la Regione passa alla geografia

La Regione Friuli Venezia Giulia sta pensando i propri dati in ottica Gis.

La Regione Friuli Venezia Giulia sta puntando a migliorare la pianificazione urbanistica, mediante la semplificazione del sistema di tassazione integrata all'aggiornamento in tempo reale del patrimonio di dati geografici.

Lo fa con la tecnologia Gis (Geographical Information System) di Intergraph integrata da Insiel, system integrator che gioca in casa, avendo una sede giuliana, nel contesto di un progetto, partito con una fase pilota un anno fa (con 10 comuni) e che si concluderà fra un anno, con 219 comuni.

Il software geografico farà ottimizzare il processo di fruizione dei dati catastali congiuntamente a quelli elaborati dagli Enti pubblici.
La conseguenza diretta per il cittadino sarà una contrazione dei tempi necessari per avere informazioni sulla pianificazione urbanistica e anche sul valore delle imposte dovute.

A supporto è stata sviluppata una Intranet che permette agli Enti locali di rendere visibile in Internet i risultati della pianificazione urbanistica.

Gli Enti hanno accesso ai dati memorizzati in Oracle Spatial database, all'interno degli stessi server, attraverso il format Intergraph GeoMedia e Intergraph GeoMedia Professional, come motori per la creazione di dati Gis Microsoft Virtual Studio e Intergraph Geomedia WebMap, per la distribuzione e l'accesso ai dati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here