Se il capo impone il tag

Negli Stati Uniti due dipendenti di una azienda che si occupa di sistemi di sorveglianza hanno acconsentito, su richiesta dell’azienda stessa, a farsi impiantare negli avambracci un minuscolo microchip munito di tag Rfid. E si accende il dibattito.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here