Plagio (Letterman perdonaci)

La top ten della settimana. Anchorman permettendo.

28 aprile 2004 Le idee sono di chi le propugna. Ma, quando sono
buone, certe diventano patrimonio di tutti.
Colpa, come ormai sempre più
spesso accade, della televisione. Senza andare indietro negli anni 60, ma che
colpa abbiamo noi se c'è la possibilità di diventare dipendenti di un David
Letterman Show e di non sapersi discostare dalle buone abitudini come l'invito
all'autocritica che l'anchorman americano dispensa quotidianamente dal teatro di
Broadway dove ogni sera manda in onda la sua trasmissione, anche via satellite?

Una delle buone idee veicolate dal vulcanico anti-Jay Leno (e anche
anti-Oprah Winfrey) è la top ten, la classifica delle dieci migliori
situazioni-cose-pensieri che sanno fare da antidoto alle difficoltà della vita.

La domanda è: perché non farlo anche per la settimana informatica che si sta
chiudendo?
La risposta è: perché no? Allora, sotto, come si conviene, in
ordine decrescente.
Numero 10 - Microsoft chiude un terzo trimestre con
record di fatturato (9 miliardi e rotti di dollari), ma l'utile risente delle
eccessive spese legali.
Numero 9 - Network Associates cambia ancora nome, in
McAfee e riesuma, dopo sette anni, il marchio Network General, che la generò.

Numero 8 - Dell e Sap si mettono insieme per incentivare il passaggio da
Unix a Linux e Windows. Numero
7 - Iomega chiude il primo trimestre con un
calo di fatturato del 20%. Motivo: gli Zip non tirano piu'.
Numero 6 - Emc
sta pensando a uno storage router per virtualizzare, virtualizzare,
virtualizzare. Ma solo a fine 2005.
Numero 5 - Si parla già di J2Ee 1.5, con
la versione 1.4 che non è ancora svezzata e di cui se ne parlò per due anni e
più prima di vederla.
Numero 4 - Ken Cron prende il posto di Sanjay Kumar
come Ceo di Ca. Tra i suoi trascorsi, anche un periodo in Vivendi Universal
Games.
Numero 3 - Cisco investe 2 miliardi di dollari per sviluppare il
business delle Pmi. Scopo, semplificare.
Numero 2 - Forrester dice che le
Pmi saranno il vero traino degli investimenti It.
Numero 1 - Jonathan
Schwartz, direttore operativo di Sun che dice che Red Hat Linux è un sistema
proprietario.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here