Parole (da ripetersi 3 volte)

Quasi quasi mi faccio un convegno.

L'ultima volta che abbiamo visto l'ex ministro dell'Innovazione, Lucio
Stanca, in un incontro pubblico mancavano pochi mesi alla fine del suo mandato.


Fu per lui l'occasione per fare un bilancio del suo quinquennio al
governo.
Disse di aver fatto molte cose, di non essere riuscito a farne
altrettante. Ricordiamo anche che disse di non aver mai fatto tanti convegni in
vita sua, di aver passato buona parte del proprio mandato a parlare, parlare,
parlare.

Inutile dire che rilevò l'inutilità della cosa.
Sono
cambiati i governi, sono spariti i ministeri, ne sono stati creati altri, ma gli
epigoni di Stanca non hanno modificato le abitudini.

Non passano
settimane che i ministri Nicolais e Bersani siano chiamati a convegno,
dibattito, interventi televisivi. Anche noi, della categoria, ci mettiamo del
nostro, dato che non perdiamo occasione per proporre loro un microfono.


La prossima settimana, a ridosso delle ferie d'agosto, poi, si terrà a
Roma un convegno emblematico. Organizzato da Confindustria e Confimprese, vi
parleranno, fra gli altri, il vice presidente di Confindustria, Marino Vago,
Innocenzo Cipolletta (Ferrovie), gli Ad di Poste e Autogrill, Alberto Tripi e,
ovviamente, Pierluigi Bersani.

Oggetto: “le reti infrastrutturali e
tecnologiche per la produttività
”. Siamo sicuri che chi interverrà dirà
cose sensate. Ma, visto il tema e il periodo, sembra di fare i compiti delle
vacanze con il sussidiario invece che preparare (e dare) analisi 2 alla prima
sessione di settembre.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here