Nuove fotocamere digitali per Panasonic

I modelli della serie Lumix vengono incontro alle esigenze dell’utente consumer, come del professionista. I prezzi partono da 349 euro

9 settembre 2004 Rinnovato il parco macchine per Panasonic, che presenta
la nuova linea di fotocamere digitali Lumix.

Si parte dal top della gamma, la DMC-FZ20, una 5 Megapixel
dotata di stabilizzatore ottico di immagine (O.I.S.), zoom ottico 12x (equivalente
a 36-432mm nel formato 35 mm) e apertura F2.8 su tutta la gamma.

La FZ20 va a sostituire la FZ10, aumentandone la potenza e le soluzioni tecnologiche
applicate e aggiungendo un design completamente ridisegnato.

Importante innovazione tecnologica è l'applicazione del nuovo
Venus Engin II, il processore LSI dedicato all'elaborazione dell'immagine,
vero cuore della macchina, che garantisce una migliore qualità dello
scatto. Prezzo suggerito al pubblico 699 euro IVA inclusa.

Per chi preferisce una supersottile dalle elevate prestazioni, Panasonic propone
la DMC-FX7 da 5 Megapixel e la DMC-FX2 da 4 Megapixel.
Le due nuove macchine vanno a sostituire rispettivamente la FX5 e la FX1: la
FX7 si presenta in dimensioni più ridotte rispetto alla sua “antenata”,
una riduzione di quasi il 33% (la misure attuali della macchina sono infatti
94,1x50x24,2 mm) e adotta un display LCD da 2,5”.

Stesse dimensioni per la FX2 che mette a disposizione uno schermo LCD da 2.0”.
Stabilizzatore ottico di immagine (O.I.S.) e Venus Engine II a bordo che permette
di raggiungere una risposta allo scatto più veloce (ritardo di scatto
6msec nella FX2 e 8msec nella FX7 e intervallo tra due foto 0,3 secondi nella
FX2 e 0,4 secondi nella FX7.

Interessante la nuova funzione Scatti Infiniti che permette di fotografare
liberamente immagini in successione. I prezzi: FX2 a 429 euro e la FX7
a 499 euro
, suggeriti al pubblico, IVA inclusa.

E veniamo all'entry level, la LC80, pensata per un utilizzo
di tipo familiare. 5 Megapixel, obiettivo Leica DC Vario-Elmarit, estetica elegante
e corpo macchina compatto e robusto.

La LC80 è studiata per consumare meno energia possibile, tanto che permette
di disporre di un'autonomia della batteria fino a consentire 320 foto
con la pila in dotazione. Con le alcaline sarà possibile ottenere 160
immagini. Costo 349 euro IVA inclusa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here