La nuova fibra ottica di Fastweb

Una connessione internet veloce e senza rallentamenti è il sogno di tutti i navigatori del web. Quando poi l’utente ha esigenze particolari legate al gaming online oppure ai frequenti download, le performance della rete internet diventano un’assoluta priorità.

Il progresso tecnologico nel settore delle telecomunicazioni ha permesso di accedere all’innovativa fibra ottica, la soluzione ideale per chi vuole navigare sul web senza compromessi.

Ma qual è il segreto della sua velocità?

La fibra ottica e il doppino di rame

Le prime connessioni domestiche alla rete sono state garantite dai cosiddetti doppini di rame, “autostrade” con una banda non sufficiente a fornire una connessione internet efficiente a un sempre maggiore numero di utenti. Infatti, il flusso di dati era disturbato da interferenze esterne a causa del crescente sovraffollamento.

A oggi la fibra ottica, grazie alluso di fotoni, più rapidi e leggeri, e all’installazione di cavi schermati, non c’è più traccia delle interferenze e gli impulsi luminosi arrivano rapidi a destinazione, moltiplicando in maniera esponenziale la velocità della connessione internet.

Difatti, la fibra con la sua banda ultralarga raggiunge frequenze molto più alte, assicurando performance prima inimmaginabili.

Niente più video che si interrompono di continuo, niente più suoni metallici mentre si usa Skype o gli altri programmi di videocomunicazione, e soprattutto niente più download lentissimi che sembrano non finire mai! Con la fibra ottica la connessione è sempre veloce e affidabile.

La fibra ottica e la sua evoluzione

In questa corsa verso il progresso, il vecchio doppino di rame non è ancora andato in pensione, ma oggi è diventato un prezioso alleato della fibra ottica. È quello che accade con la connessione mista rame FTTS, dove la fibra ottica copre il tragitto dalla centrale alla cabina di prossimità che si trova in strada, mentre nell’ultimo piccolo tragitto, dalla cabina all’abitazione dell’utente, c’è ancora il doppino di rame.

Quando invece il cavo in fibra ottica è usato lungo tutto il percorso, dalla centrale fino alla casa dell’utente, si parla di connessione in fibra ottica FTTH.

I tempi in cui le connessioni ADSL in puro doppino di rame dominavano la rete sono ormai passati, perché la rete in fibra ottica di Fastweb è in continua espansione e con i suoi 41.000 chilometri oggi raggiunge oltre 2 milioni di utenti.

Conosci già quale tecnologia è disponibile nella tua zona?

Scopri subito se la fibra ottica di Fastweb è già presente e preparati a navigare alla massima velocità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.