Multa da 1,5 miliardi di dollari per Microsoft

Perde una disputa con Alcetel-Lucent per violazione di brevetto.

Il tribunale federale di San Diego ha condannato Microsoft a pagare una
multa di 1,5 miliardi di dollari ad Alcatel-Lucent per chiudere una disputa per
violazione di brevetto. Al centro della causa la tecnologia audio Mp3 utilizzata
in Windows.

La sanzione, nella sostanza, va a
coprire i danni valutati sulla vendita di pc con sistema operativo Windows a far
data dal maggio del 2003.


Da parte sua Microsoft si
era difesa sostenendo di aver regolarmente acquisito la licenza di utilizzo
della tecnologia da Fraunhofer, pagando 16 milioni di dollari.


Evidentemente i giudici hanno ritenuto diversamente.


La questione potrebbe non chiudersi qui: la disputa
potrebbe estendersi anche ad altre aziende e potrebbe avere una coda successiva
anche in Europa, anche se nulla trapela da Alcatel-Lucent.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here