Microsoft limita le proprie ambizioni nei servizi

Smentite le indiscrezioni sul possibile interesse all’acquisto di una delle “big five” della consulenza.

Un portavoce di Microsoft ha affermato che la società non ha nessun piano per aumentare il business dei propri servizi It, affermando che il focus rimarrà sempre lo sviluppo di software. Microsoft è la più grande società It che non ha integrato il business dei prodotti con i potenziali margini di fatturato normalmente provenienti dai settori della system integration e della consulenza ed è stata citata tra i possibili acquirenti di una delle cinque più grandi società di consulenza. A titolo di esempio, Ibm produce oltre il 40% del proprio fatturato totale con la divisione Global Services e ha recentemente acquisito PwC Consulting. Microsoft ha atteso a lungo per costruire la propria divisione di servizi in questi anni e la sua strategia di prodotto è inserita profondamente nei suoi sistemi client, mentre una crescente proporzione del proprio software è distribuita come un servizio hosted e in affitto. Nel mese di aprile, Microsoft aveva annunciato la formazione di un'organizzazione di servizi worldwide, comprendente un terzo dello staff aziendale, con un merge di 13mila impiegati presi dalle unit di Consulting Services e Product Support Services.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here