Microsoft e Bt propongono servizi wireless in Europa

Microsoft e British Telecom hanno annunciato l’intenzione di proporre servizi Internet wireless in Europa, partendo con una prova che coinvolger à circa mille utenti di telefoni cellulari. Questa sperimentazione, della durata di tre mesi, consen …

Microsoft e British Telecom hanno annunciato l'intenzione di proporre
servizi Internet wireless in Europa, partendo con una prova che coinvolger
à
circa mille utenti di telefoni cellulari. Questa sperimentazione, della
durata di tre mesi, consentirà a dipendenti di cinque grandi società
inglesi e norvegesi di utilizzare il proprio telefonino per accedere a
posta elettronica, informazione di agenda e altri dati, ivi inclusi
contenuti da pagine Web personalizzate e ottimizzate per i piccoli schermi.
Alla fine di questo periodo di prova, le due società intendono sviluppare
i
servizi su larga scala, a partire dall'inizio del 2000.
Secondo i termini dell'accordo, Exchange Server di Microsoft sarà la
piattaforma primaria di messaging e il microbrowser di Windows Ce e sarà
usato come interfaccia per i telefoni mobili. Bt fungerà da backbone di
connessione e praticherà tariffe sulla base del tempo di utilizzo o della
quantità di dati trasmessi, pagando a Microsoft una quota per il servizio.
I dati saranno inviati usando il protocollo Gsm, universale in Europa e
consentirà velocità di trasmissione di voce e dati da 9600 bit per secon
do,
adeguata per i testi limitati che si potranno visualizzare sugli schermi
dei telefonini. I clienti coinvolti nella sperimentazione coinvolgono
Nortel, Kpmg, First Boston, Telenor Mobil e Credit Suisse.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome