Microsoft chiude BizTalk.Org

Il consorzio cede il passo alla preponderanza di altri progetti di repository Xml già presenti sul mercato.

Alcuni responsabili di Microsoft hanno dichiarato che l'onnipresenza del formato Xml, assieme alla preponderanza di altri progetti di repository Xml, eliminano la necessità di mantenere aperto il consorzio BizTalk.Org.

BizTalk.Org era uno dei numerosi consorzi per progetti Xml, fondato nel 1990. Questo consorzio, che includeva l'Xml Org di Oasis, RosettaNet e l'Object Management Group, fu designato a ospitare il crescente numero di progetti business-to-business sviluppati dalle aziende per mercati verticali. Quando Microsoft fondò BizTalk.Org, molti dei competitor supposero che la società capeggiata da Bill Gates avesse progettato di monopolizzare il commercio mondiale del business-to-business. Nondimeno, nei mesi seguenti la casa di Redmond reclutò molte centinaia di partner che pubblicarono altrettante centinaia di progetti per BizTalk.Org. Così, anche se Microsoft, Ibm e altri partner stanno tuttora lavorando con Oasis sulla standardizzazione di numerose specifiche di sicurezza dei servizi Web, la casa di Redmond non si è lanciata all'inseguimento e alla realizzazione di altri progetti di standardizzazione di Oasis, quali l'interoperabilità dei registri ebXml o l'Ubl, (Universal Business Language). Un portavoce Microsoft ha comunque confermato la chiusura di BizTalk.Org, ma non ha commentato nulla riguardo le intenzioni sul progetto Xml di BizTalk.Org.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome