LG presenta G-Flex, lo smartphone con schermo curvo

Lo smartphone curvo di LG viene proposto come oggetto più ergonomico, capace di garantire esperienze multimediali migliorate e di offrire una modalità d’interazione più chiara e precisa.

Avevamo pubblicato qualche indiscrezione nei giorni scorsi  ed oggi è arrivata la conferma: LG ha portato al debutto il suo primo smartphone dotato di schermo curvo. Il suo nome è G Flex
e per ora è stato presentato in Corea. Dotato di display OLED, piegato
in modo evidente lungo l'asse orizzontale del telefono, il G Flex di LG
propone uno schermo 720p da 6 pollici, un processore quad-core
Snapdragon 800 da 2,26 GHz, 2 GB di RAM, fotocamera posteriore da 13
Megapixel, batteria da 3.500 mAh.

LG presenta il suo dispositivo
come il primo smartphone curvo al mondo proponendolo come un oggetto più
ergonomico, capace di garantire esperienze multimediali migliorate e di
offrire una modalità d'interazione più chiara e precisa. Lo sfondo
scelto in Android si muove sulla base di come viene inclinato il
dispositivo e reagisce in modo differente quando vengono toccati punti
differenti dello schermo curvo.

La società sudcoreana ha aggiunto
di aver integrato, nel G Flex, una tecnologia capace di "autoriparare"
lo smartphone allorquando questo dovesse graffiarsi. Al momento non si
conosce alcun dettaglio in merito e non è dato sapere, quindi, se possa
trattarsi di una semplice trovata pubblicitaria. Certo è che LG ha
voluto paragonare la pellicola protettiva posta sul dorso del
dispositivo ai poteri di Wolverine, superoe dei fumetti Marvel.
Di commercializzazione su scala mondiale ancora non si parla: se ne saprà di più nel corso delle prossime settimane.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here