Jt, la lingua del Plm

Ugs profila il proprio sistema per la descrizione dei prodotti come base universale per la lingua del manifacturing.

Ugs ha pubblicato una guida all'ultima versione del formato dati Jt, facendo così un nuovo passo nella definizione di un linguaggio comune che permetta all'industria manifatturiera mondiale di condividere e conservare i dati di prodotto 3D.

Introdotto oltre dieci anni fa, Jt è passato dallo status di formato dati alternativo leggero per la visualizzazione di file Cad pesanti a quello di specifica flessibile utilizzabile per diversi scopi, fra cui la visualizzazione di prodotto, la collaborazione e financo la produzione. A oggi, stando a quanto afferma Ugs, Jt sarebbe il formato di dati 3D più diffuso nel settore del Product lifecycle management (Plm) per la visualizzazione e la collaborazione.

La pubblicazione del formato dati Jt ha già prodotto l'apertura dell'uso in DaimlerChrysler come formato 3D principale per la rappresentazione digitale dei prodotti nei flussi di lavoro Plm, che comprendono revisioni visive dei prodotti, collaborazione con fornitori in tutto il mondo e archiviazione dei dati a lungo termine.

Pubblicata ufficialmente nello scorso dicembre, la Version 8.1 - Jt File Format Reference di Ugs è un documento di 250 pagine che illustra in maniera dettagliata il formato di file Jt, da una descrizione completa della struttura di file e dei segmenti di dati, a una trattazione approfondita dei metodi di compressione dati, codifica e best practice di Jt.

Lo sviluppo, la diffusione e la promozione di Jt sono supportati dal programma Jt Open, un'organizzazione mondiale composta da aziende manifatturiere, software house indipendenti e istituti accademici interessati a promuovere uno standard universale e aperto per la rappresentazione digitale dei dati di prodotto in 3D.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here