Intergraph si libera del business hardware

Intergraph ha deciso di uscire dal business dei server e da quello generico dei pc, con una mossa che è direttamente correlata, stando alla società, alla disputa legale di lunga data in corso con Intel, legata alle "non correttezza …

Intergraph ha deciso di uscire dal business dei server e da quello generico
dei pc, con una mossa che è direttamente correlata, stando alla società,
alla disputa legale di lunga data in corso con Intel, legata alle "non
correttezza" da parte di Intel nel fornire esemplari dei chip e
documentazione agli Oem. La ristrutturazione costerà alla casa californian
a
specialista nella grafica circa 400 posti di lavoro e 20 milioni di dollari
in tasse. Ma, in aggiunta all'interruzione della produzione delle linee di
server e pc, la società sta cercando anche nuovi investimenti da terze
parti per seguire le sorti delle proprie workstation ViZual Computing, cos
ì
come per i chip grafici Intense 3D.
La strategia, di conseguenza, sembra essere quella di una quasi totale
focalizzazione su software e servizi. A tale scopo, Intergraph si
riorganizzerà in nove business unit, cinque delle quali saranno dedicate a
servire mercati verticali, mentre alle altre quattro resterà il compito di
seguire il business dei prodotti, tra i quali anche le schede Intense 3D e
la linea ViZual Computing.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome