Il test del Western Digital WD740 Raptor

Il primo disco Serial Ata con velocità di rotazione dei piatti a 10.000 giri. Un’interessante alternativa ai dischi SCSI

marzo 2004 Il WD740 della famiglia Raptor di Western Digital è
il primo disco fisso non SCSI, ma Serial ATA, a superare la barriera dei
7.200 giri al minuto raggiungendo la velocità 10.000 RPM
. Il WD740
è venduto a circa 264 euro IVA compresa, la capacità è di
74 GB con un buffer da 8 MB. Il rapporto tra prezzo e capacità sembra elevato
se comparato con il prezzo medio dei dischi EIDE o SATA, è invece conveniente
se paragonato al costo di un disco SCSI, la categoria con cui il Raptor si raffronta.

Infatti i dischi della famiglia Raptor sono progettati per un uso continuato
24 ore su 24, il tipico profilo di utilizzo dei dischi SCSI nei server, anche
se le eccellenti prestazioni hanno convinto molti utenti a utilizzarlo nei desktop.
Il motivo per cui finora le velocità di rotazione di 10.000 e 15.000
RPM non hanno mai attecchito al di fuori dell’ambito SCSI è uno
solo: il costo.

Per raggiungerle è necessaria una meccanica sofisticata e un assemblaggio
di precisione, due fattori che incidono pesantemente sul prezzo finale. Molti
utenti preferiscono installare nel computer di casa dischi SCSI, o dischi progettati
per server, perché più affidabili.

Il valore di MTBF e i cicli di start e stop
Nei dischi SCSI il prezzo non è mai stato un problema, il parametro
primario è l’affidabilità
. In questo il WD740 è
allineato, Western Digital dichiara per il disco un MTBF (Mean
Time Between Failure, il tempo medio di funzionamento senza guasti) di 1,2 milioni
di ore contro una media dei dischi EIDE di 500.000.

Attenzione però perché i Raptor hanno un numero minimo
di cicli di Start e Stop
di 20.000 contro i 50.000 di un disco EIDE
o SATA destinato all’impiego nei computer desktop, questi cicli corrispondono
al numero di spegnimenti e accensioni del PC. Seagate calcola l’MTBF dei
suoi dischi SCSI Cheetah, sulla base di una media di 250 accensioni all’anno.

Da ciò si deduce che la vita operativa di un disco progettato per i
server è anche collegata al numero di accensioni.
I server non sono mai spenti tranne che in caso di riparazione mentre sui desktop
la media è di due cicli al giorno. Inoltre i dischi per server sono ottimizzati
per il funzionamento in batterie di dischi come i sistemi RAID, presi singolarmente
non esprimono le prestazioni di cui sono capaci.

Nelle caratteristiche tecniche del Raptor il produttore riporta esplicitamente
che le tecnologie utilizzate “ottimizzano le operazioni e le prestazioni
quando il drive è utilizzato in ambienti con più dischi come in
un server rack”.

Risultati del test
Abbiamo provato il disco con un sistema basato su una scheda madre Intel 865G
con un processore Pentium 4 a 3,2 GHz e 512 MB di RAM, come termine di confronto
è stato utilizzato un disco WD2000JB da 7.200 RPM con buffer da 8 MB.
Il WD740 si è dimostrato nettamente superiore al WD2000JB che è
tra i migliori della categoria.

La rumorosità non è ai livelli a cui ci hanno abituato le ultime
generazioni di dischi con i cuscinetti a fluido dinamico ma è accettabile.
C’è da considerare che Western Digital non ha badato più
di tanto a questo aspetto, i server di solito sono posizionati in stanze dedicate
separate dal normale ambiente di lavoro.

L’architettura del Raptor non è una Serial ATA nativa
come nei dischi di Seagate, l’elettronica è un controller
parallelo con l’interposizione di un chip che trasforma il segnale seriale
in un flusso parallelo. La limitazione maggiore di questo compromesso è
l’impossibilità di utilizzare la funzione di Command Queing che
permette di accodare sino a 32 istruzioni e modificarne l’ordine di esecuzione
per migliorare l’efficienza delle operazioni. Il Command Queing è
uno degli strumenti chiave nei server.

Caratteristiche tecniche
Produttore: Western Digital www.wdc.com
Modello: WD740
Capacità: 74 GB
Velocità rotazione: 10.000 RPM
Interfaccia: Serial ATA 150 MB/s
Buffer: 8 MB
N° piatti: 2
Tempo medio accesso lettura: 4,5 ms
Tempo medio accesso scrittura: 5,9 ms
Rumorosità: 3,6 bel
Voto globale: 8

Pro
• Prestazioni eccellenti
• Affidabilità elevata

Contro
• Prezzo elevato

Prezzo
264 euro (IVA compresa)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here