Elettrodata punta al potenziamento

Rafforza i cash & carry con due aperture in questa prima metà dell’anno e si prepara alla ripresa per il 2008.

Chiuso il 2006 con un incremento del 12% in termini di unità prodotte e
vendute, con un fatturato in calo del 5% a causa del forte downpricing in atto
sul mercato e con utili in linea con l'anno precedente, Elettrodata sceglie di
giocare il 2007 all'insegna del rafforzamento.

In attesa di una
vera e propria ripresa del mercato nel 2008
- spiega il direttore generale
della società Roberto Coppari -, la nostra strategia per l'anno in corso
punta tutta al rafforzamento. Già dallo scorso anno siamo riusciti a ridurre i
costi di struttura, ora è il momento di ripensare l'organizzazione, in un'ottica
di ottimizzazione
”.

In questo senso, la divisione vendite è stata
riorganizzata in due divisioni, diretta e indiretta, la prima delle quali segue
prevalentemente la Pubblica Amministrazione, il mondo corporate e le gare,
mentre la seconda ha in gestione i dealer, gli agenti, i negozi e i cash &
carry.
Con la metà del mese di maggio -
prosegue Coppari - potenziamo ulteriormente il nostro presidio territoriale
con l'apertura di un nuovo cash & carry a Rho, in provincia di Milano. Si
tratta del quattordicesimo cash & carry, dopo i quattro aperti nel corso del
2006, al quale farà seguito una ulteriore apertura ad Ancona nel corso del mese
di giugno
”.

Ciascun cash & carry ha una superficie di 250 metri quadri e richiede un investimento di almeno 200.000 euro.
Per questo motivo oltre agli aspetti
dell'organizzazione interna, potenziata per altro dall'arrivo all'inizio del
mese di Elisabetta Colonna, chiamata a ricoprire il ruolo di responsabile
marketing, grande enfasi abbiamo dedicato negli ultimi mesi anche al finance,
con un aumento di capitale e un finanziamento a medio termine di 3 milioni di
euro, che ci servono proprio per sostenere lo sviluppo di queste iniziative. Non
solo. Molta attenzione è stata dedicata ad altri aspetti, come ad esempio il
magazzino, con l'obiettivo di ridurne al minimo l'obsolescenza
”.


Il modello di business della società, basato sul Bto, favorisce per altro questa particolare attenzione.
Il built-to-order rappresenta un vantaggio rispetto
alla standardizzazione e per di più ci consente di rispondere in modo più
preciso e in un'ottica maggiormente orientata ai servizi alle richieste dei
nostri clienti. Non solo. Elettrodata è un'azienda di 150 persone nella quale
grande importanza viene data a tutte le attività di progettazione. Abbiamo sette
persone nel reparto Ricerca & Sviluppo che lavorano per progettare prodotti
tecnologicamente avanzati in linea con le più recenti proposte da parte dei
fornitori di tecnologie di base
”.


Naturalmente, oltre alle attività di sviluppo, produzione e commercializzazione di pc e server, forte resta il commitment di Elettrodata nell'ambito della distribuzione. A questi due asset, da tempo punti cardine dello sviluppo della società, se ne è aggiunto recentemente un terzo: l'accessoristica, commercializzata a marchio Skintek.
Mouse, webcam, schede, lettori Mp3 rappresentano oggi
un'offerta interessante e molto curata dal punto di vista sia delle funzionalità
sia del design. Un buon segmentodi mercato, che lo scorso anno ha registrato una
crescita del 40%
”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here